Premessa

Il presente contratto è stipulato tra l'azienda Palmabit s.r.l. con sede legale a Montichiari in via Mons. Oscar Romero n. 5, partita IVA 03469550986, di seguito denominata semplicemente "Palmabit" e il cliente sottoscrittore del contratto, di seguito denominato semplicemente "Cliente".

Definizioni

Per “cliente” si intende il soggetto che ha interesse ad utilizzare i servizi in tecnologia s.a.a.s. forniti dal software PINV. da fruirsi on-line, secondo le specifiche tecniche definite nell’Allegato.
Per “servizi” si intendono i servizi specificati nella sezione “Servizi” dell’Allegato A forniti in licenza d’uso da Palmabit.
PINV: acronimo di Palmabit INVoice.
S.a.a.S.: Software as a service (SaaS) è un modello di distribuzione del software applicativo dove un produttore di software sviluppa, opera (direttamente o tramite terze parti) e gestisce un'applicazione web che mette a disposizione dei propri clienti via Internet.
API: Application Programming Interface.

Art. 1 Oggetto

Con il presente contratto Palmabit si impegna a fornire, direttamente o tramite Agente, al Cliente, che accetta, i servizi in ordine ai prodotti nell’allegato A in vigore, servizi descritti nei successivi articoli, con le modalità, nei limiti e alle condizioni di cui al presente contratto.

Art. 2 Condizioni e limiti

2.1 Il presente contratto non è vincolante per Palmabit ne operativo tra le parti se non a condizione che l’Utente Finale sia titolare della Licenza d'uso dei Programmi o sia cliente diretto Palmabit.
2.2 E' fatta, in ogni caso, salva la facoltà di Palmabit di rifiutarsi di concludere il presente contratto con l’Utente Finale.
2.3 Il presente contratto non è cedibile dall’Utente Finale senza preventiva autorizzazione scritta di Palmabit.

Art. 3 Servizi

Il servizio di manutenzione e assistenza comprende tutti i servizi in ordine ai prodotti nell’allegato a in vigore.

Licenza di utilizzo dei servizi S.a.a.S di PINV

I servizi PINV in tecnologia S.a.a.S sono concessi in licenza d’uso gratuita per i primi 30 giorni dalla data di iscrizione al servizio (tramite il portale web pinv.it oppure via email o contatto personale con Palmabit o Agente di Palmabit).
Concluso il periodo di 30 giorni la licenza d’uso S.a.a.S può essere prolungata per la durata di un anno.
Mediante pagamento anticipato il servizio potrà essere rinnovato per un altro anno. Il contratto di licenza prevede l’utilizzo del S.a.a.S. denominato PINV con dati residenti sui server in Europa di proprietà di Palmabit o da fornitori di Palmabit.
Accettando le condizioni il Cliente non è in alcun modo proprietario della piattaforma e di nessuna parte di essa ad eccezione dei dati e dei file da lui stesso importati o inseriti nel sistema attraverso PINV.
PINV è soggetto a miglioramenti, evoluzioni (anche derivanti da norme di legge) continui.
PINV iI prezzi indicati nella scheda economica non comprendono eventuali spese relative ad applicativi e sistemi informatici che si rendano necessari per poterli fruire.
Palmabit si riserva il diritto di apportare qualunque modifica e/o miglioramento ai servizi licenziati e offerti che siano considerati opportuni e necessari.

Attivazione e messa a disposizione del Servizio

I servizi vengono attivati e distribuiti on-line secondo le procedure indicate e con le credenziali di autenticazione fornite, attraverso posta elettronica generata automaticamente da PINV.
Le credenziali di autenticazione non possono, in alcun modo, essere cedute o utilizzate da terzi senza il permesso e la preventiva autorizzazione espressa di Palmabit, fatta eccezione per eventuali società controllate dal cliente il quale, in sede di accettazione della proposta, dovrà fornire a Palmabit un elenco completo di tutte le società controllate che saranno autorizzate ad avvalersi di tali credenziali, con l’indicazione dei dati utili ai fini della corretta individuazione delle stesse completa di dichiarazione di accettazione delle condizioni generali e della “scheda tecnico-economica” debitamente sottoscritta dal legale rappresentante di ciascuna società controllata.
I clienti potranno modificare le credenziali di accesso in ogni momento.

Assistenza via helpdesk / Email

Rientrano nel servizio:

  1. Predisposizione di un ambiente di staging / demo per la prova di nuove funzionalità e test funzionali
  2. Presa in carico di una segnalazione del cliente (malfunzionamenti, chiarimenti sul funzionamento, etc) entro 8 ore lavorative tramite helpdesk e email.
  3. Assistenza via email / chat per l’utilizzo e l’inserimento dei contenuti.
  4. Risoluzione di bug ed errori

Manutenzione ordinaria

Rientrano nel Servizio di Manutenzione ordinaria gli interventi effettuati su richiesta del Cliente al fine di:

  1. Verifica e test per ogni nuova versione dei browser utilizzati per fruire dell’applicativo
  2. Verifica e test per ogni nuova versione dei sistemi operativi utilizzati per fruire dell’applicativo
  3. Aggiornamento alle nuove versioni dei browser Google Chrome, Firefox e Microsoft Edge.
  4. Aggiornamenti di sicurezza

Modalità di richiesta di intervento

Eventuali problemi di funzionamento o richieste di assistenza o richieste di manutenzione dovranno essere segnalati dal Cliente tramite ticket, come indicato nell’art. 4 o via telefonica se compresa nell’allegato A.
I servizi saranno erogati attraverso le modalità che Palmabit riterrà di volta in volta più opportune.
L’intervallo minimo temporale contabilizzato per ogni richiesta sarà di 30 minuti.
Qualsiasi modifica evolutiva straordinaria che ecceda tale quota o l’aggiunta di nuove funzionalità rientra nella manutenzione straordinaria.

  • prestazioni da svolgersi presso il cliente
  • tutto quanto non espressamente indicato nel presente e nei successivi articoli

Art. 4 Modalità di fornitura del servizio di assistenza

Il servizio di assistenza online tramite ticket sarà fruibile nelle modalità e con le tecnologie indicate da Palmabit, in particolare:

  • via email all’indirizzo help@palmabit.com o help@pinv.it collegata con il sistema di ticketing e gestionale aziendale
  • segnalazione all’agente di zona.
Palmabit garantisce una risposta alle richieste circa le cause e le modalità di risoluzione entro un giorno lavorativo, nella fascia oraria 9-18 dal lunedì al venerdì.

Art. 5 Pagamenti

Le parti convengono un costo del servizio come in allegato A.

  • Il cliente si obbliga a corrispondere in via anticipata a Palmabit il canone su base annua.
  • Per la prima frazione di anno l'importo del canone sarà pari a tanti dodicesimi quanti risultano i mesi residui alla data di stipulazione.
  • Gli interventi che si rendessero necessari presso il Cliente verranno fatturati da Palmabit secondo il proprio listino vigente all'epoca. Le trasferte da e presso il Cliente verranno assoggettate al rimborso al costo delle spese di viaggio, vitto e alloggio nonché al compenso per il tempo di trasferimento.
  • I pagamenti di tutto quanto dovuto dovranno avvenire via bonifico bancario o via pagamento elettronico o tramite il portale web app.pinv.it.
Le fatture saranno emesse trimestralmente e saranno anticipate rispetto al periodo di riferimento per quanto riguarda il servizio ordinario e posticipate per quello straordinario.
Il Cliente eseguirà tutti i pagamenti entro 30 giorni data fattura. In caso di ritardo, Palmabit potrà a propria discrezione sospendere l’attività di Assistenza.
Il Cliente non potrà far valere diritti o sollevare eccezioni di alcun tipo se prima non avrà provveduto a eseguire i pagamenti previsti.

Art. 6 Durata e recesso

Il presente contratto è valido dalla data di decorrenza concordata ed andrà a scadere al 31 dicembre dell'anno della sua stipulazione.
Sarà facoltà del Fornitore sospendere l’erogazione del servizio in caso di:

  • omesso o ritardato pagamento di quanto dovuto dal Cliente, a qualsiasi titolo, anche se derivante da obbligazioni diverse dal presente contratto;
  • mancata osservanza delle condizioni qui previste;
  • non corretto utilizzo di qualsiasi prodotto software di proprietà del Fornitore o dei suoi danti causa.

Art. 7 Diritti e obblighi del cliente

Il Cliente ha la facoltà di segnalare gli errori e i malfunzionamenti dell’applicazione e la necessità di adattamenti ad altri programmi e sistemi operativi e qualsiasi miglioria che possa ritenere utile. Palmabit analizzerà le richieste e ne valuterà la fattibilità nell’ambito dei servizi di Assistenza oggetto del Contratto. In ogni caso la decisione finale circa le modifiche e le correzioni da apportare al software spetta a Palmabit.
7.1 E’ vietato fornire a Palmabit dati falsi, e-mail inesistenti o dati personali incompleti, inesatti o volutamente manomessi. Tale eventualità fornirà a Palmabit una valida ragione per sospendere il servizio o cessarlo completamente. Palmabit si riserva comunque la facoltà di valutare unilateralmente la richiesta di licenza d’uso e quindi procedere o meno con l’attivazione.
7.2 Il Cliente garantisce che i dati indicati nella accettazione della proposta contrattuale sono aggiornati, completi e veritieri, impegnandosi a comunicarne tempestivamente eventuali variazioni, affinchè questi siano costantemente aggiornati, completi e veritieri.
7.3 Il Cliente è l’unico responsabile dell’utilizzo del servizio, nonché delle eventuali conseguenze pregiudizievoli che dovessero ricadere su Palmabit e sui terzi. Il Cliente si impegna a non cedere o divulgare (direttamente o indirettamente) a terzi sia lo username sia la password degli utilizzatori di PINV e si impegna a comunicare immediatamente a Palmabit qualsiasi eventuale furto o smarrimento e/o uso non autorizzato da parte di terzi non appena avutane conoscenza, impegnandosi comunque a manlevare e tenere indenne Palmabit da qualsiasi richiesta, anche di risarcimento danni, proposta e/o derivante, direttamente o indirettamente, dal sopra indicato uso od abuso del servizio e/o dell’account.
7.4 E’ vietato a titolo esemplificativo e non esaustivo, dare in affitto, prestare, rivendere la presente licenza d’uso e dei servizi in essa contenuti, fornire in sottolicenza o ad altro titolo a meno di accordi specifici scritti presi con Palmabit.
7.5 E’ vietato effettuare copie, o distribuire, a scopo di lucro, in forma gratuita o altro, tutto o parte del software e del codice e dei servizi in essa contenuti, così come è assolutamente vietato disassemblare, alterare o modificare il codice sorgente della piattaforma attraverso procedure non contemplate dalla piattaforma stessa.
7.6 Il Cliente potrà trasferire le informazioni rese dal servizio ad altri elaboratori esclusivamente per uso aziendale o comunque all’interno della propria struttura aziendale.

Art. 8 Sospensione del servizio

8.1 Palmabit si riserva il diritto di sospendere e/o interrompere l’erogazione del servizio ovvero di disconnettere (temporaneamente o definitivamente) l’account del cliente, e ciò senza riconoscimento di alcun rimborso, indennizzo e/o risarcimento, con conseguente successiva cancellazione dell’account, qualora venisse a conoscenza o determinasse, a suo giudizio, che il cliente abbia violato o stia violando le prescrizioni di cui al precedente articolo, nonché la normativa vigente ivi inclusI il D.lgs 196/2003 e IL Regolamento Europeo 2016/679 dandone comunicazione al cliente a mezzo e-mail.
8.2 Palmabit si riserva altresì il diritto di sospendere l’erogazione del servizio qualora venisse a conoscenza o ritenesse, a suo giudizio, che si sia verificata o si stia verificando una delle seguenti circostanze:

  • un utilizzo del servizio che determini situazioni pericolo o instabilità delle server farm tale da arrecare danni a Palmabit o a terzi;
  • un traffico anomalo o tale da impedire la normale erogazione del servizio;
  • qualora la pubblica autorità o altri soggetti terzi comunichino a Palmabit un uso illecito, improprio ovvero non conforme alle regole del servizio da parte del cliente.
  • sospendere i Servizi in caso di mancato, inesatto e/o ritardato pagamento del corrispettivo previsto nella presente proposta commerciale

Sospensione, modifica e interruzione del servizio

8.3 Palmabit si assume l’onere di:

  • mantenere in piena efficienza i Servizi, fermo restando quanto specificato nei successivi paragrafi;
  • garantire assistenza tecnica e consulenza mediante un supporto via mail (help@pinv.it o help@palmabit.com)
8.4 Palmabit si riserva la facoltà di:
  • interrompere i Servizi per aggiornare e/o modificare gli stessi
  • modificare le funzionalità e/o le strutture del proprio sistema, quando ciò sia reso necessario da ragioni tecniche-operative, anche al fine di assicurare ai propri clienti un elevato standard di sicurezza dei sistemi informatici;
8.5 Definizione delle SLA di servizio
Palmabit garantirà la buona continuità di funzionamento e utilizzo di quanto messo a disposizione del Cliente.
Palmabit garantisce il 99% di servizio online.

Art. 9 Proprietà industriale e intellettuale

9.1 I contenuti della piattaforma S.a.a.S. PINV sono oggetto di diritti di proprietà intellettuale e industriale spettanti a Palmabit e sono tutelati dalle norme di legge vigenti in materia civile e penale, con particolare riferimento agli art. 615 ter e ss. del codice penale.
9.2 Il Cliente si asterrà da qualsiasi utilizzazione dei contenuti in concorrenza con i diritti di utilizzazione economica spettanti a Palmabit.9.3 Il Cliente non è autorizzato a modificare, tradurre, adattare, rielaborare o decompilare i contenuti o crearne applicazioni derivate. I manuali d’uso, i video, le presentazioni od ogni stampato accessorio, sono coperti da copyright e non possono essere riprodotti dal Cliente salvo che per uso aziendale.
9.4 Il software PINV è di proprietà esclusiva di Palmabit e la licenza d’uso ivi concessa non costituisce cessione o vendita dei diritti di proprietà originari relativi alla piattaforma stessa, alle singole parti di essa e agli eventuali contenuti dei corsi.
9.5 Il cliente si assume la responsabilità esclusiva in merito all’utilizzo dei servizi e riconosce, in capo a Palmabit, la piena e totale esclusiva dei diritti d’autore e ogni e qualsiasi altro diritto si riconnetta ai servizi di S.a.a.S concessi in licenza.

Art. 10 Cessione del contratto

10.1 Le Parti non potranno in alcun modo e sotto qualsiasi forma cedere a terzi, anche parzialmente, il contratto, salvo specifico accordo scritto.
10.2 Non costituisce cessione a terzi, la gestione da parte del cliente di clienti finali.

Art. 11 Recesso

11.1 In accordo con quanto previsto dalle leggi vigenti, il cliente ha diritto di recedere dal contratto, senza alcuna penalità, entro il termine di giorni 30 decorrenti dal giorno di ricevimento delle credenziali di autenticazione per l’accesso ai servizi PINV. In tal caso Palmabit è tenuta alla restituzione dell’intero corrispettivo versato dal Cliente. In caso di recesso manifestato dopo 30 giorni dal ricevimento delle credenziali di autenticazione, Palmabit tratterrà l’intero corrispettivo versato, a titolo di penale.
11.2 Il diritto di recesso si esercita con invio di una comunicazione via e-mail/Pec (pec@palmabit.it)/raccomandata specificando i motivi del recesso stesso.
11.3 La restituzione del corrispettivo secondo le modalità di cui sopra avverrà tramite bonifico bancario sul conto corrente indicato dal cliente nella comunicazione di recesso.
11.4 Il cliente, a seguito della manifestazione del recesso, è tenuto altresì a non utilizzare le credenziali di autenticazione per l’accesso ai servizi che sono di proprietà Palmabit che si riserva comunque il diritto di annullarle dal giorno del recesso.

Art. 12 Limitazione di responsabilità

Palmabit non assume alcuna responsabilità per danni di qualunque tipo subiti dal Cliente dovuti all’uso del software, quali perdite di profitti, costi di coperture, smarrimento, cancellazione o furto dei dati e sanzioni.
Palmabit declina ogni responsabilità riguardo ai dati personali di terze parti memorizzati dal Cliente dell’applicazione.
Il Cliente sarà il responsabile del trattamento e della conservazione
12.1 Il contratto si risolverà di diritto ex art. 1456 c.c., qualora una delle parti dichiari di avvalersi della presente clausola a mezzo lettera raccomandata, email pec a palmabit@pec.it o email a help@pinv.it o attraverso l’apposito modulo all’interno dell’applicazione. Entro 30 giorni richiesta via email a.r. da inviarsi almeno 7 giorni prima, avuta conoscenza del verificarsi di uno degli inadempimenti agli obblighi di seguito indicati:

  • violazione degli obblighi di cui all’art. 4;
  • violazione degli obblighi di cui all’art. 6;
  • violazione degli obblighi di cui all’art. 10.1;
12.2 Nei limiti consentiti dall’art. 1229 c.c. è esclusa ogni responsabilità di Palmabit per la violazione degli obblighi di cui all’art. 10
In tale evenienza competerà alla parte adempiente il diritto al risarcimento dei danni subiti.
12.3 Nei limiti consentiti dall’art. 1229 c.c. è esclusa ogni responsabilità di Palmabit per la sospensione e/o interruzione dell’accesso alla piattaforma s.a.a.s. connessa e/o dipendente dalle operazioni di manutenzione ed aggiornamento.
12.4 Nessuna responsabilità a qualunque titolo o natura è assunta da Palmabit quanto alla completezza, esattezza e/o adeguatezza dei dati inseriti dal Cliente. Il Cliente, pertanto, è tenuto a valutare e verificare i contenuti in ogni loro parte essendo egli stesso l’unico responsabile dell’esattezza degli elaborati e dei risultati che si ottengono dal loro uso. Palmabit pertanto non si assume alcuna responsabilità sul contenuto e/o sulla correttezza e/o sulla completezza delle informazioni fornite tramite la piattaforma S.a.a.S PINV.
12.5 Le decisioni e/o valutazioni derivanti dalla consultazione della piattaforma sono assunte dal Cliente e/o dai suoi aventi causa in completa autonomia e sotto la propria diretta e unica responsabilità.
12.6 In nessun caso Palmabit potrà essere ritenuta responsabile neppure in parte per qualunque difficoltà, vizio, anomalia, discontinuità, impossibilità di accesso e/o utilizzo delle Banche Dati derivate e/o comunque connesse alla dotazione hardware e software del cliente ovvero alla connessione tramite il provider prescelto dal cliente medesimo, al non corretto funzionamento della rete telefonica o dei dispositivi che costituiscono la rete Internet.

Art. 13 Forza maggiore

Entrambe le parti non saranno responsabili per ritardi causati da circostanze al di fuori del loro controllo.
La parte in ritardo dovrà notificare prontamente all’altra le ragioni del ritardo e l’esecuzione della sua prestazione sarà sospesa durante il periodo in cui persistono le circostanze che causano il ritardo. I soli costi direttamente causati dal ritardo saranno sostenuti dalla parte che ritarda l’esecuzione, che non sarà responsabile per altri danni.
Se il ritardo continua per più di 60 giorni ciascuna delle parti potrà risolvere il Contratto e non sarà responsabile per ulteriori danni nei confronti dell’altra.

Art. 14 Informazioni riservate

Ciascuna delle Parti tratterà come riservate le informazioni ricevute dall’altra ai fini del Contratto, salvo quelle di pubblico dominio, e non le divulgherà a terzi senza consenso dell’altra.
Le Parti informeranno i propri dipendenti dell’obbligo di riservatezza contenuto in questo articolo e si assicureranno che venga osservato.
L’obbligo di riservatezza si estenderà oltre la durata del Contratto.

Art. 15 Esclusioni

Il contratto comprende le sole prestazioni previste all'art. 3. Risultano, fra l'altro, escluse dal servizio le seguenti prestazioni:

  • corsi di formazione, istruzione e aggiornamento del personale del Cliente;
  • cause accidentali, negligenza o cattivo uso, atti di vandalismo, calamità, fulmini ed allagamenti;
  • danni provocati da disfunzioni dell’impianto elettrico o dell’impianto di messa a terra;
  • prodotti ausiliari non idonei e/o dispositivi non forniti e/o non installati dal Fornitore;
  • attacchi ed intrusioni al sistema informativo operato da terzi via rete telematica;
  • gli interventi di salvataggio o ripristino, ancorché richiesti in seguito a malfunzionamenti o danneggiamenti delle apparecchiature interessanti i supporti magnetici contenenti dati;
  • il caricamento di dati, la costituzione di librerie e qualsiasi altra attività di data-entry a qualunque titolo richiesta;
  • gli interventi di qualsiasi natura presso sedi del cliente;
  • il salvataggio dei dati prima di attivare le modifiche ed il loro successivo ripristino

Art. 16 Protezione dei dati personali

16.1 Ai sensi del combinato disposto del Codice in materia di protezione dei dati personali (D.lgs n. 196/2003) e del Regolamento Europeo 2016/679 le parti procederanno al trattamento dei dati personali per le finalità strettamente connesse all’esecuzione del presente contratto ed agli obblighi da esso derivanti, nel rispetto dei principi di cui all’art. 5 del Regolamento Europeo del 2016/679, in particolare i principi di liceità, necessità e proporzionalità.
16.2 Relativamente al trattamento dei dati, gli interessati avranno facoltà di esercitare tutti i diritti riconosciuti dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento Europeo del 2016/679. Il trattamento dei dati forniti in occasione ed in conseguenza del presente contratto verrà effettuato anche con l’ausilio di mezzi elettronici o, comunque, automatizzati, con l’adozione di tutte le misure idonee a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati, ai sensi e per gli effetti dell’art. 32 del Regolamento Europeo del 2016/679.
16.3 I dati personali non sono soggetti a comunicazione e diffusione a terzi, salvi gli obblighi derivanti dalla legge e possono venire a conoscenza dell’eventuale Responsabile e delle persone autorizzate al trattamento delle parti (dipendenti e/o collaboratori del medesimo), ai sensi degli artt. 28 e 29 del Regolamento Europeo del 2016/679, nell’espletamento della propria normale attività di lavoro e/o di collaborazione, oltre che dei fornitori e collaboratori esterni dei quali si avvale il cui elenco aggiornato è comunque disponibile presso i propri uffici.

Per tutto quanto qui non espressamente previsto si rinvia alle disposizioni del Regolamento Europeo n. 2016/679.

Comunicazione dei dati e conservazione
Il Saas PINV è composto da un’architettura mista, da microservizi e da servizi serverless, ospitata su datacenter Europei.
Il frontend pubblico, accessibile all’indirizzo: https://app.pinv.it e tutte le informazioni che transitano tra l’applicazione web e le API di PINV sono cifrate; i certificati SSL sono forniti da Amazon e dal servizio Let’s Encrypt, costantemente aggiornato via procedure automatiche realizzate da Palmabit SRL. La comunicazione tra tutti i servizi di Pinv avviene su protocollo TLS.
Le basi di dati utilizzatte sono MongoDB, MySQL e Redis, attraverso servizi gestiti GDPR e Privacy compliance come richiesto dal Regolamento Europeo del 2016/679, con data center in Europa.

Art. 17 Disposizioni finali

  • E’ fatto divieto al Cliente, salvo specificatamente approvato per iscritto da Palmabit, inserire clausole aggiuntive o postille e/o modificare il presente Contratto in alcun modo.
  • L’eventuale nullità, annullabilità o inefficacia di una o più clausole del presente Contratto non si estenderà alle restanti clausole.
  • Per qualsiasi controversia relativa all'interpretazione, esecuzione e risoluzione del contratto la competenza è del Foro di Brescia.
  • Tutte le comunicazioni al Cliente relative al presente rapporto contrattuale potranno essere effettuate da Palmabit a mano, tramite e-mail, email PEC, a mezzo di lettera raccomandata a.r., posta ordinaria.

Contatti


Via Mons. Oscar Romero 5, 25018 Montichiari, Brescia

   INFORMAZIONI: hello@pinv.it
   ASSISTENZA: help@pinv.it

Powered by


Newsletter


Iscriviti alla nostra Newsletter e sarai il primo ad essere a conoscenza dei nostri aggiornamenti.



Inserendo l'indirizzo di posta elettronica dichiaro di voler ricevere aggiornamenti e nuovi contenuti nella mia email box. Non più di dieci comunicazioni annuali. NO SPAM, garantito.
Inserendo l'indirizzo di posta elettronica dichiaro di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).

Copyright ©2019 Palmabit SRL - All Rights Reserved.
P.IVA / CF. 03469550986
REA. BS 558285
legal email. palmabit@pec.it